in memoria di Giancarlo Salzano
in memoria di Giancarlo Salzano
Per un'assenza in memoria di Giancarlo Salzano Biografia in memoria di Giancarlo Salzano Bibliografia in memoria di Giancarlo Salzano in memoria di Giancarlo Salzano in memoria di Giancarlo Salzano Testimonianze in memoria di Giancarlo Salzano Contatti
in memoria di Giancarlo Salzano
in memoria di Giancarlo Salzano
Giorgio de Silva
"Il nome segreto"
Tanzen 1993/1994


Testo di Nico Orengo
e una poesia di Camillo Pennati

Dal testo di Nico Orengo:
...Ci giravano intorno lui (Leo Lionni) e Lucentini, come fossero ad un parco giochi, a un Luna Park miniaturizzato, dove la scoperta degli oggetti diventa caccia al tesoro verso una storia dalla trama imprendibile. Fu una serata nella quale si rincorsero i nomi, oltreché di Cornell, di Duchamp e Man Rey. E naturalmente ritornò, più volte, quello di Calder e i personaggi del suo circo. Ora io non so, o fingo di non sapere, se quelle sono le radici di De Silva. Credo che lui amerebbe di più sentir parlare di Gibbon, Tacito, Jarry, e di filosofia indiana. Certo è più immediato dire: Fellini e Calder. Ma De Silva ha dei percorsi suoi, come tutti gli artisti, delle fonti così ampie che ogni trasformazione e tradimento non inquina. Gli piace il grottesco e il demenziale. Due generi che gli svelano l'insensatezza del mondo, la sua ferocia, l'ottusità che non accetta lezione ma solo ripetizione. Ecco allora farsi avanti il nome del "Grande Giocattolaio", il criptografo di etichette d'acqua minerale, il viaggiatore interrotto, l'inventore del Ritz-Camper: Raymoond Roussel. Anche lui, al pari di Gibbon e Tacito, architetto-demiurgo, dell'insania del mondo. Anche lui personaggio dei Tanzen di De Silva...

Da uno scambio di e-mail con Chiara Simonetti consorte di Nico Orengo

PER UN'ASSENZA
ECCENTRICO GALLERISTA GIANCARLO SALZANO... PERSONA DI GRANDE CULTURA E COMPETENZA CHE GUARDAVA L'ARTE SENZA PREGIUDIZI.
IN SUA MEMORIA, CON L'AIUTO DI AMICI ARTISTI, HO COSTRUITO QUESTO SITO.
 www.giancarlosalzano.it
MI AUGURO POSSA INTERESSARTI
GRAZIE PER L'ATTENZIONE
GIORGIO DE SILVA

C.S.
Ciao Giorgio, Io non credo di averlo conosciuto, ma dal tuo lavoro traspare un’apertura mentale e un’atmosfera che mi sembra di conoscere bene. Echi lontani di un mondo che sta scomparendo.
Grazie.

G.d.S.
Ciao, si l'hai conosciuto quando ho fatto la mostra nel 1994. Nico scrisse il testo del catalogo. In quella mostra ho esposto il tanzen "Pesci solubili" con la sua poesia, chissà magari l'hai ancora... ma era così fragile, impossibile non si sia rotto.
Grazie per la testimonianza.
E' proprio un mondo che sta scomparendo

C.S.
Uhm... La mostra non la ricordo.
Io e Nico ci siamo messi insieme nel novembre del 1994, durante i giorni dell’alluvione, ricordo invece benissimo i tuoi tanzen, Nico ne aveva uno in casa in piazza Cavour che amava molto, ricordo che Nico aveva scritto "tanzen è una parola bambina", o sbaglio?
Temo che il tuo non sia sopravvissuto al trasloco in via Giolitti, nel 2000, quando è nato Antonio.

G.d.S.
Si è una parola bambina... un grido di gioia... dedicato a tutti i bimbi appena nati.
Non ne hai conservato i pezzi? Potrei rimontarlo... in qualche modo.
In fondo è un giocattolo fatto di "memorie da nessun luogo"... chissà cosa potrebbe venire fuori.
Guarda in cantina...
magari è li che aspetta!

C.S.
Ci provo. Mi farebbe molto piacere farlo rinascere. Le tue parole mi sembrano di buon auspicio.

G.d.S.
Si... i Tanzen li ho costruiti proprio per proteggere la mia bambina appena nata. Un mattino chiesi a Dionisio di aiutarmi... ed ecco che la sera di qualche giorno dopo portai il Tanzen "Giorgia e il Drago" a casa ... e da lì ne feci più di cinquanta per circondare Giorgia della sacra energia, trasmessa attraverso i "giocattoli". Nico partecipò affettuosamente a questo progetto, aiutandomi con la sua visione poetica della vita, la sua consapevolezza di aristocratico. Lui, unico, aveva colto il motivo interiore e il dolore che mi aveva portato a chiedere al Dio... venne anche, per testimoniare, al battesimo di Giorgia in San Biagio di Final Borgo.

Foto: Bruna Biamino

in memoria di Giancarlo Salzano
1994_desilva_T 80 1994_desilva_T 81 1994_desilva_T 82 1994_desilva_T 84 1994_desilva_T 85 1994_desilva_T 86 1994_desilva_T 87 1994_desilva_T 88 1994_desilva_T 89 1994_desilva_T 90 IMG_0004 spacer
- Cookie Policy -